Installazione condizionatore in linea con la normativa? abbiamo selezionato i migliori

Oppure vai alla pagina CONTATTI >

A chi devo rivolgermi per un’installazione condizionatore in linea con la normativa?

Per installare condizionatori, secondo le normative entrate in vigore nel giugno del 2019, un professionista deve necessariamente essere dotato di patentino di installatore (FGAS).

Solo i professionisti certificati e dotati di patentino sono autorizzati al montaggio del climatizzatore con l’obbligo di rilasciare al cliente la certificazione, divenuta obbligatoria per legge. L’assenza di questa certificazione può comportare sanzioni amministrative e addirittura penali, in alcuni casi, anche per il consumatore.

L’installatore sarà a sua volta obbligato a inserire in un apposito database informatico il certificato dell’avvenuta installazione, con numero di impianto, matricola del condizionatore e numero di fattura elettronica. Secondo le nuove regole, ti dovrà altresì rilasciare un libretto di impianto, analogamente a quanto avviene per le caldaie.

Prima di procedere all’installazione vera e propria del condizionatore, occorre decidere dove montare la macchina, la corrente e lo scarico della condensa.

Prodotti che consigliamo per la tua casa

Climatizzatori che installiamo

La macchina esterna deve essere protetta da aggressioni esterne, quali intemperie e forti soleggiamenti, mediante elementi a sbalzo o pensiline adeguate.
La zona d’installazione deve anche essere facilmente accessibile per la manutenzione dell’apparecchio, in caso di sostituzione per eventuale danneggiamento.

Se occorre installare sulla stessa superficie più di una macchina, nella fase di montaggio condizionatore è necessario che tra gli apparecchi ci siano almeno 30 cm di spazio libero, al fine di evitare interferenze termiche tra i due.

Per ridurre i rumori di funzionamento del condizionatore, il posizionamento della macchina deve avvenire su un piano perfettamente orizzontale, utilizzando dei supporti metallici o mensole, provviste di idonei smorzatori capaci di assorbire le vibrazioni prodotte dalla macchina durante l’esercizio.

La giusta posizione del condizionatore evita guasti alla macchina e garantisce la riduzione della rumorosità dell’apparecchio, che specie in estate, sarà in esercizio anche nelle ore notturne, disturbando il vicinato.

Particolare attenzione va posta durante il montaggio climatizzatore alle tubazioni di alimentazione e di scarico della condensa.

Le tubazioni di alimentazione dovranno essere opportunamente isolate a norma di legge e rispettare le dimensioni di lunghezza e diametro indicate nel libretto di installazione della macchina, evitando curve strette e percorsi tortuosi.

La tubazione preposta allo scarico della condensa, deve essere realizzata con un tubo corrugato a spirale e non con tubi di gomma o altro, allo scopo di garantire sempre l’indeformabilità nel tempo della tubazione.

Questa tubazione va inoltre protetta adeguatamente nel tratto che attraversa la muratura, poiché una eventuale perdita dovuta a rottura del tubo, potrebbe provocare gravi infiltrazioni nella muratura.

Relativamente alla parte elettrica dell’impianto, è buona norma che la linea di alimentazione elettrica del condizionatore sia separata dal resto.

Per rispondere alle necessità di raffrescamento e riscaldamento durante tutto l’anno, sul mercato sono presenti diverse tipologie di condizionatori ad alta efficienza energetica.

L’installazione e la sostituzione del tuo climatizzatore rientrano negli incentivi fiscali fino al 65%.
Noi che siamo nel settore da più di trent’anni abbiamo selezionato i migliori che trovi nel nostro SHOP.

Finanzia il 100% del tuo progetto!

Casa nuova o casa vecchia? Nessun problema. Realizza i tuoi sogni con noi a partire da 21€ al mese. Grazie ai nostri esperti, ti offriamo una consulenza fatta su misura per te.

Servizi idraulici

Per le tue emmergenze!
Chiamaci al  389 7680397

Cambia la tua vecchia caldaia

Richiedi una consulenza gratuita ai nostri professionisti e scopri l’offerta migliore per le tue metrature.

Incentivi fiscali Ecobonus 65% e 50%

Se cambi la tua vecchia caldaia con una a condensazione potrai usufruire degli incentivi al 65% della spesa.

Bonus Casa 50% Pratiche ENEA

Detrazioni Irpef del 50% per interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti di riscaldamento.

Scaldabagni

INSTALLAZIONI  VAI >

Caldaie

INSTALLAZIONI  VAI >

Climatizzatori

INSTALLAZIONI  VAI >

Pompe di Calore

INSTALLAZIONI  VAI >

News più recente

Approfondimenti utili riguardo i nostri servizi